1929 COMOEDIA – La scomparsa di Garibalda Niccoli

Da COMOEDIA Num. 7 (15 Luglio - 15 Agosto) 1929:

  • La scomparsa di Garibalda Niccoli.
  • Autore: Redazione

 

 

LA SCOMPARSA DI GARIBALDA NICCOLI
Spentasi il 9 Luglio a Firenze.
Con la sua morte, il teatro italiano perde la più grande attrice della scena dialettale, nella quale ella lascia un vuoto forse incolmabile. Il nome della "Sora Garibaldina" - la quale era figlia di un famoso Stenterello, il Landini, moglie di Andrea Niccoli, gran bell'attore anche lui, e madre di Raffaello - rimane legato alle maggiori glorie del teatro vernacolo fiorentino, per la sua arte di interprete semplice e schietta, concordemente giudicata magnifica da uomini di teatro di ogni tendenza e ogni temperamento. Aveva 67 anni.

REDAZIONALE
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *