1940 Inseguiamo gli attori: dove sono?

Da IL DRAMMA Num. 334 - 15 Luglio 1940:

  • Inseguiamo gli attori: dove sono?
    Autore: Redazione

 

 

Inseguiamo gli attori: dove sono?
DINA GALLI suona la chitarra e scrive le sue memorie: un anticipo lo troverete in questo fascicolo.
NERIO BERNARDI fa l'indiano (al cinema) ma con l'Anno Teatrale sarà il primo attore di Dina Galli.
ELSA MERLINI è a Venezia, stracarica di commedie nuove da leggerle: ha giurato di leggerle tutte.
ROMANO CALO' si trucca al Teatro Nuovo di Milano dove dirige la Compagnia grandi spettacoli gialli.
ANTONELLA PETRUCCI, accanto a Calò, nella stessa Compagnia, ogni sera interpreta una donna misteriosa.
FANNY MARCHIO' e ANNICELLI fanno delle escursioni cittadine e pare si divertano.
UMBERTO MELNATI si esercita agli anelli: ai suoi piedi un disco grammofonico gli detta i singoli esercizi.
RUGGERO RUGGERI, rifacendo Compagnia riprende contatti naturalmente, con Angelo Silvestri, suo amministratore.
GIULIO STIVAL, in quest'epoca, come sempre, ritorna dai suoi a Venezia. Un po' di studio e un po' di sport.
NINO BESOZZI si occupa della sua Compagnia e dall'espressione si indovina che occorre pazienza con gli scritturati.
SARAH FERRATI guarda lontano: ora insegue i suoi nuovi personaggi che conosceremo fra pochi mesi.
RENZO RICCI è in vacanza, in perfetta tenuta da turista; non vede e non conosce nessuno.
TINO BIANCHI è lietissimo: pur di recitare (adesso con Carini per l'estiva, e tra due mesi col caro Renzo Ricci naturalmente).
EMMA GRAMATICA si occupa del suo Michele; l nostra più grande attrice non lo trova affatto cane.
GIUSEPPE PORETTI continua a fare del cinema, il che vuol dire che continua ad accumulare ricchezze.
MARCELLO GIORDA, quando non recita si dedica alla famiglia e stringe sempre più i rapporti di amicizia con suo figlio.
PINA CEI non riposa; anzi in estate lavora ogni anno di più, ma recita le parti che le piacciono.
LUIGI CARINI ascolta recitare Pina Cei naturalmente. Ed è molto felice dei progressi dell'attrice.
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *