1965 Premi San Genesio

Da SIPARIO Num. 235  Novembre 1965:

  • Premi San Genesio 1965
    Autore: Redazione

 

 

PREMI SAN GENESIO 1965

L'8 novembre ha avuto luogo alla Villa Comunale di Milano la tradizionale cerimonia di conferimento dei Premi San Genesio 1965, istituiti dalla nostra rivista (Sipario) con il patrocinio del Comune di Milano e giunta ormai alla dodicesima edizione. Ecco, subito dopo la premiazione, Laura Adani, Adriana Innocenti, Tino Carraro, Luciano Damiani e Luigi Squarzina che mostrano le loro statuine. Ferruccio De Ceresa, unico assente, a causa della ripresa serale delle "Tre sorelle" a Genova, aveva delegato a ricevere il suo premio Remigio Paone. Nella pagina accanto Laura Adani e Tino Carraro i due attori protagonisti premiati.

PREMI SAN GENESIO 1965

Premio per la migliore interpretazione di un'attrice protagonista a: LAURA ADANI nella parte di Winnie in "Giorni Felici" di Samuel Beckett (Teatro Stabile di Torino).

Premio per la migliore interpretazione di un attore protagonista a: TINO CARRARO nella parte di Baldovino in "Il piacere dell'onestà" di Luigi Pirandello (Compagnia Stabile del Dramma Italiano).

Premio per la migliore caratterizzazione femminile a: ADRIANA INNOCENTI nella parte di Nema in "La veneziana" di Anonimo del Cinquecento (Teatro Stabile di Bologna).

Premio per la migliore caratterizzazione maschile a: FERRUCCIO DE CERESA nella parte di Ivan Cebutykin in "Tre sorelle" di Anton Pavlovic-Cecov (Compagnia De Lullo - Falk - Valli - Albani).

 
Premio per la miglior regia di un'opera contemporanea a: LUIGI SQUARZINA per la regia di "La coscienza di Zeno" di Tullio Kezich dal romanzo di Italo Svevo (Teatro Stabile di Genova).
 
Premio per la miglior scenografia a: LUCIANO DAMIANI per le scene di "Le baruffe chiozzotte" di Carlo Goldoni (Piccolo Teatro di Milano).
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *