Amelia al ballo (1968) Silvana Zanolli – Manlio Rocchi

Teatro Petruzzelli di Bari presenta:

Amelia al ballo (1968)

Un atto. Libretto e musica di Giancarlo Menotti

  • Interpreti: Silvana Zanolli (Amelia) Manlio Rocchi (Amante) Loris Gambelli (Commissario) Otello Borgonovo (Marito di Amalia) Fernanda Cadoni (Amica) Luciana Palombi - Gioconda Feli (Cameriere)
  • Maestro Concertatore: Sergio Massaron
  • Regia: Carlo A. Azzolini
  • Maestro del coro: Giuseppe Giardina
  • Scene: Ercole Sormani
  • Costumi: Jolanda Gaioni

 

Fotografie 

1. Zanolli 2. Rocchi 3. Borgonovo 4. Massaron 5. Azzolini 6. Giardina

Programma di sala (pagine 64)
  • Una tradizione tenuta viva dal popolo (Angelo Marino)
  • La stagione del rilancio (Franco Chicco)
  • La stagione lirica
  • Il cast - La vicenda - Fotografie
  • Nella serata anche l'opera "Maremma"

La vicenda - Libretto
Atto unico - Milano, inizio del secolo. Amelia, bella e frivola moglie di un ricco, maturo milanese, è in gran daffare perché si prepara al ballo più importante della stagtone. Entra intanto il marito che le mostra una lettera del suo amante, chiedendole spiegazioni. Ma Amelia, per nullla turbata, continua ad agitarsi, preoccupata soltanto di non perdere il ballo e promette al martto che gli spiegherà tutto a condizione che intervenga ugualmente alla festa. ll marito acconsente ed Amelia confessa che l'uomo è un giovane conquilino. A questa rivelaztone, il consorte si precipita nell'appartamento accanto, senonché il giovane, avvertito dal balcone da Amelia, cerca scampo da Lei. Tornato il marito e scoperto il rivale, inizia tra i due una discussione sul matrimonio che innervosisce Amelia, impaziente e tlmorosa di perdere il ballo. Alla fine esasperata, rompe un vaso in testa al marito: quindi telefona allla polizla per chiedere aiuto. Il marito è condotto all'opsedale e l'amante, accusato dalla donna di aver aggredito il marito viene arrestato. Amelia è finalmente libera di andare al ballo. Ma con chi, ormai? Rivela le sue pene al capo della polizia, il quale, affascinato, le offre il braccto e Ia conduce alla festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *