Il dramma 1934 Numero 186 – Ruggero Ruggeri

15 Maggio 1934 - Anno X - Numero 186

IL DRAMMA

Quindicinale di commedie di grande successo diretto da Lucio Ridenti - Editrice "LE GRANDI FIRME" Torino

  • In questo numero:
  • MICHEL il testo completo della commedia in tre atti di Jacques Natanson - Misteri di palcoscenico (di Mario Corsi) - Elsa Merlini e "Il gabbiano" (di Lucio Ridenti) - Se non lo sapete - Filodrammatiche - Termocauterio...
  • In copertina: Ruggero Ruggeri

 

Ruggero Ruggeri

La nostra copertina presenta il grande attore in uno degli atteggiamenti più felici del suo nuovo film: “Quèlla vecchia canaglia”. Tratto dalla commedia omonima di Ferdinando Nozière (che abbiamo pubblicata nel fascicolo N. 162) questo film ci darà, finalmente, un Ruggeri cinematografico, poiché tutti i tentativi passati di adoperare per Io schermo questo genialissimo attore, sono falliti per evidente incomprensione ed inabilità dei registi. Ma questa volta, ecco l'arte di Ruggeri affidata alle possibilità di Carlo Ludovico Bragaglia, che è indubbiamente il miglior regista che vanti la nostra cinematografia. Carlo Bragaglia ha esperienze, possibilità, comprensioni non solo di direttore, ma di tecnico sa cioè che cosa la macchina vuole e come si può utilizzare al massimo un interprete. Dalla fusione di questi due elementi cosi eccezionali - Ruggeri e Bragaglia - avremo un film perfetto; vedremo come sia possibile realizzare con uomini italiani dei prossimi film, poiché questo ha il torto di seguire una trama già segnata in Francia. Ma questa volta i produttori hanno rivolto l'attenzione su un soggetto non nostro, non per snobismo, ma per poter fermare sullo schermo l'interpretazione grandissima che Ruggero Ruggeri aveva già dato della commedia, sulla scena. Una gioia che siamo felici ci sia rinnovata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *