Il dramma 1937 Numero 267 – Giana Cellini

1° Ottobre 1937 - Anno XIII - Numero 267

IL DRAMMA

 Quindicinale di commedie di grande successo diretto da Lucio Ridenti - Società Editrice torinese - Torino

  • In questo numero:
  • I RAPACI il testo completo del dramma in tre atti di Guglielmo Giannini rappresentato dalla Compagnia Spettacoli Gialli - Il nuovo anno teatrale (di Mario Corsi) - Opinioni sul teatro (di Gigi Michelotti) - Attrici, attori e autori sulla tela (di Vittore Querèl) - Ritratti quasi veri: Luigi Almirante (di Eugenio Bertuetti) - Termocauterio...
  • In copertina: Giana Cellini

 

Giana Cellini

E' risaputo e noi lo abbiamo più volte pubblicato, che una delle più importanti e giovanili formazioni del nuovo Anno teatrale sarà quella diretta da Guglielmo Giannini, autore della commedia che pubblichiamo in questo fascicolo, e si chiamerà "Compagnia della Commedia Moderna". Prima attrice di questa Compagnia è Giana Cellini, attrice non nuova al gran pubblico, che già ha avuto consensi di critica e meritati applausi in altre formazioni. In questa Compagnia, il cui unico scopo sarà la valorizzazione degli attori e degli autori, la Cellini avrà modo di dimostrare appieno le sue doti non comuni di attrice spontanea; alle possibilità di un temperamento drammatico che unisce la malizia e la dolcezza indispensabili a quel repertorio moderno che domanda agli attori abilità a volte rara, e maturità d'arte inconfondibile. Col successo certo di questa nuova Compagnia, Giana Cellini troverà il suo posto fra le prime attrici di più sicuro avvenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *