Il dramma 1938 Numero 289 – Umberto Melnati

1° Settembre 1938 - Anno XIV - Numero 289

IL DRAMMA

Quindicinale di commedie di grande successo diretto da Lucio Ridenti - Società Editrice Torinese Torino

  • In questo numero:
  • 4 CUORI il testo completo della commedia in tre atti di Alfredo Vanni rappresentata dalla Compagnia Menichelli/Migliari - Il mio dramma interiore ... (di Vittorio De Sica) - In scena la "Nave" di Gabriele D'Annunzio - Attori drammatici sullo schermo - Panorama del nuovo anno teatrale - Se non lo sapete - Termocauterio...
  • In copertina: Umberto Melnati (disegno di Onorato)

 

Umberto Melnati
Ancora una parentesi cinematografica e Umberto Melnati ritornerà a recitare, col nuovo Anno Teatrale, con i suoi ormai indivisibill compagni Vittorio De Sica e Giuditta Rissone. Fra gli attori di questa formazione troviamo Nini Gordini-Cervi, ed avremo così una delle più belle e interessanti Compagnie della "Stagione". Melnati, che abbiamo incontrato a Viareggio, nella pausa di poche ore tra il lavoro di Tirrenia (versione italiana-francese di "La dama di Montecarlo" con Berry-Préjan) e quello ormai iniziato a Cinecittà, ci ha detto che la nuova Compagnia può contare sulle commedie già pronte, "Armadietto cinese" di De Benedetti e  "Una più due, tre" di Zorzi, come è pure accertato che per la "De Sica-Rissone-Melnati" sta scrivendo una commedia Gherardi. Commedie nuove straniere: due, e degli autori più cari ai tre attori: Lonsdale e Coward. Intanto Melnati sta -girando- a Cineoittà uno scenario di Aldo De Benedetti, "La casa del peccato", che sarà uno dei film più divertenti per questo inverno. Il soggetto, che conosciamo, è piacevolissimo, zeppo di trovate comiche, ed è diretto da Max Neifeld, che in questo genere ha la mano felice: è, infatti, il regista delle edizioni originali di "Segretaria privata" e  "Due cuori felici". Il film è di produzione Giuseppe Amato e vi prendono parte anche Assia Noris, Nazzari e Giulio Stival. Arrivederci dunque, caro Melnati, alla ribalta: le luci sono meno intense dei riflettori da teatro di posa, ma hanno la grande virtù di illuminare immediatamente anche il cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *