Il dramma 1939 Numero 304 – Laura Adani

15 Aprile 1939 - Anno XV - Numero 304

IL DRAMMA

Quindicinale di commedie di grande successo diretto da Lucio Ridenti - Società Editrice Torinese Torino

  • In questo numero:
  • AVREBBE POTUTO ESSERE (Ritratto Ignoto) il testo completo della commedia in tre atti di Guglielmo Giannini rappresenta dalla Compagnia della Commedia Italiana - Cinema (di Dino Falconi) - I grandi successi teatrali del momento: Bertuetti e Puliese, Gino Cervi, Andreina Pagnani
  • In copertina: Laura Adani (disegno di Brunetta)

 

Laura Adani
Anche Laura Adani, dunque, farà un film: "La Duchessa di Ferrara" cioè "Lucrezia Borgia". Ma questo non vuol dire che tradisca il Teatro al quale deve tanta gratitudine. Lalla, come la chiamano gli amici, è una delle più brave, personali, significativa attrici del Teatro italiano; la sua celebrità non le è venuta a caso o per meriti esteriori, ma l'ha guadagnata con il suo amore per la ribalta, con lo studio, con la sua fatica che non è stata poca in questi ultimi anni. Questa bella attrice, come molte altre,  faceva - naturalmente - gola al cinematografo che ha tanto bisogno di materiale umano: sapevamo quindi che prima o poi l'avrebevo invitata e invogliata a tentare l'avventura di celluloide. Ma Laura Adani "girando" il film durante le sue vacanze non toglierà nulla al Teatro. E siamo certissimi che riuscirà e sarà all'altezza sullo schermo dei suoi meriti. Il film, prodotto dall'Augustea Film e Film Storici, ha un Comitato artistico composta da Gallone, Curioni e Giani: la regia è di Guido Brignone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *