Il dramma 1943 Numero 399 – Anna Proclemer

1 Aprile 1943 - Anno XIX - Numero 399

IL DRAMMA

Quindicinale di commedie di grande successo diretto da Lucio Ridenti - Società Editrice Torinese Torino

  • In questo numero:
  • PICCOLI TRAGUARDI il testo completo della commedia in tre atti di Giovanni Mosca - LA GIOSTRA - L'ANTICAMERA - Galleria Gulio D'Amico - male e bene (di Cesare Meano) - Commedie nuove e riprese - IL CAPPELLO A TRE PUNTE un atto di Pietro Alarcon. Ridizione di Mario Landi - Termocauterio...
  • In copertina: Anna Proclemer  (disegno di Brunetta)

 

Anna Proclemer
Compito di Anton Giulio Bragaglia, direttore del featro dellle Arti, è stato sempre quello ali mettere in valore dei giovanissimi attori. Non a caso, entranalo nel suo piccolo studlio dietro il palcosoerìico delle «Arti» si legge, su un grande manifesto stampato, questa «regola» di Wolfango Goethe: « Non ci sono primi attori da un lato e generici da un altro. Ci sono semplicemente i personaggi da una parte e gli attori dall'altra bassi e alti, gioviali e  pensosi, grassi e magri, melanconici e buffi. E le parti non vanno distribuite in relazione alia reputazione professionale ma semplicemente in rapporto alla coincidenza fra le cratteristiche del personggio e quelle dell'attore. Fedele a tanta saggezza fatta propria Anton Giulio Bragaglia ha creato e continua a creare degi attori e attrici fra le quali Anna Proclemer. In questa stagione teatrale Anna Proclemer ha già dimostrato le sue qualità che a buon diritto segnano un'importante tappa per l'inizio della sua carriera.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *