Macbeth (1979) Kostas Paskalis – Olivia Stapp

Teatro Massimo Bellini di Catania presenta:

Macbeth (1979)

Melodramma in tre atti di Francesco Maria Piave. Musica di Giuseppe Verdi

  • Interpreti principali: Kostas Paskalis (Macbeth) Olivia Stapp (Lady Macbeth) Gianni Raimondi (Macduff) Carlo Cava (Banco) - Primi ballerini: Marie Laurence Bonnet, Jacques Dombrowskj
  • Maestro Concertatore: Oliviero De Fabritiis
  • Regia: Franco Enriquez
  • Maestro del coro: Rolando Maselli
  • Coreografie: Franca Bartolomei
  • Scene: Franco Enriquez
  • Costumi: Monika Ludwig
  • Direttore Allestimento: Roberto Laganà

 

Fotografie 

Link Wikipedia

Programma di sala (pagine 48)
  • La prima rappresentazione
  • Esperienza unica (Luigi Bellingardi)
  • Macbeth fischiato (Giovanni Idonea)
  • Argomento
  • Interpreti
  • Fotografie

La prima rappresentazione di Macbeth

"Macbeth" ebbe il suo battesimo al teatro La Pergola di Firenze il 14 marzo 1847, interpretato da Felice Varesi e Marianna Barbierini. Verdi apportò, però all'opera una radicale revisione musicale e drammatica, ripresentandola, riformata e tradotta in francese da Nuitter e Beaumont, il 21 aprile 1865 al Théatre Lyrique di Parigi, avendo questa volta ad interpreti principali l'lsmael e la Rey-Balla.

A Catania il melodramma verdiano venne eseguito per la prima volta il 15 novembre 1853 al Teatro Comunale interpretato da Pietro Giorgi Pacini (Macbeth). Santina Zudoli (Lady), Luigi Lelmi (Macduffl): le repliche furono quattro. Sempre al "Comunale" l'opera venne rappresentata il 20 marzo 1875 con Capocci e Achille Medini alternandosi come protagonisti, Luisa Pitarch (Lady). il tenore catanese Belfiore (Macduff) e Cesarò (Banco).

AI Teatro Massimo Bellini di "Macbeth" si registra un'unica edizione nel 1969 (con 3 repliche) diretta da Vittorio Gui e curata registicamente da Tino Buazzelli su scene di Roberto Laganà; gli interpreti principali furono Mario Zanasi (protagonista), Doris Jung (Lady), Giorgio Merighi (Macduffl) e Lorenzo Gaetani (Banco).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *